Crea sito
Consigli di lettura

L’Alvaro distopico e cosmopolita de “L’uomo è forte”

L’uomo è forte, edito da Bombiani nel 1938 e più volte ristampato, è un gioiello del Novecento che ci consegna un Corrado ALVARO distopico e cosmopolita, capace di anticipare di 10 anni il capolavoro di Orwell, 1984, e attingere alle atmosfere di Dostoevskij in Delitto e castigo, e Kafka, ne Il processo.

Un’opera che restituisce pienamente la dimensione universalistica dello scrittore e reporter di San Luca.  

Leggi la sintesi del mio intervento in radio su Il Vizzarro.it

 

Loading...